Parole dette e non dette

paroledettenondetteUno dei Progetti finanziati dall’Associazione I Baconiani  è Parole Dette e non Dette. Il progetto è iniziato nella nostra scuola a partire dall’anno scolastico 2011-2012, inizialmente coinvolgendo le classi Quarte e Quinte, adesso esclusivamente le Quarte.  


OBIETTIVI:
• Sostenere i bambini e le bambine nel percorso di crescita e di conoscenza rispetto al proprio corpo, alla sessualità, alle emozioni, alle regole di auto-protezione
• Aiutare i bambini, le bambine e gli adulti a “comunicare” sul tema della sessualità al fine di contrastare quei silenzi, segreti e reticenze che favoriscono l’abuso sessuale
• Rafforzare la collaborazione tra docenti e famiglie in un’ottica di prevenzione e di tutela della salute di bambini e bambine

DESTINATARI:
i destinatari principali degli incontri sono i bambini, ma sono coinvolti nel progetto anche genitori ed insegnanti 

AZIONI PRINCIPALI:
1. Laboratori ludico espressivi con alunni ed alunne
2. Progettazione partecipata delle attività educative e formative con gli insegnanti delle classi coinvolte nel progetto
3. Realizzazione di incontri di verifica delle attività con insegnanti e genitori
4. Realizzazione di incontri di sensibilizzazione ed informazione sul tema dell’abuso sessuale e della prevenzione del fenomeno rivolti ai genitori ed agli insegnanti delle classi coinvolte nel progetto.

CONTENUTI DEGLI INCONTRI NELLE CLASSI:
• La sessualità nelle sue diverse fasi, manifestazioni e nei suoi diversi significati
• Le emozioni come canale di comunicazione tra bambini e ambiente
• Le regole di auto protezione
• La fiducia nel mondo degli adulti

CONTENUTI DEGLI INCONTRI CON GLI ADULTI:
• La sessualità adulta ed infantile
• Il fenomeno dell’abuso sessuale
• La prevenzione possibile nel contesto familiare e scolastico

TEMPI:
Il progetto è realizzato nel corso dell’anno scolastico

EQUIPE FORMATIVA:
Il progetto vede coinvolti operatori ed operatrici con esperienza pluriennale nel campo della formazione e degli interventi nelle scuole a carattere preventivo ed educativo 

COSTI:
Grazie al contributo dell’Associazione, alle famiglie non è richiesto solo un piccolo contributo!


paroledettenodette

“Parole dette e non dette” è un modo di fare conoscenza, è un modo di raccontare e farsi raccontare delle storie, dei ricordi, degli episodi, delle speranze dai bambini della scuola elementare. E’ un modo attraverso il quale la scuola si apre all’esterno e maestre e genitori possono confrontarsi, dialogare insieme ad altri adulti, e così equipaggiare e rendere più sicuri i piccoli e le piccole che crescono.

Con il programma Parole dette e non dette, si incontrano i bambini  nelle loro scuole, nei loro quartieri, nella quotidianità delle loro giornate.

Sono incontri di giochi e parole: diversi i temi e gli argomenti sui ci si sofferma, molte le curiosità e i dubbi che si affrontano.

I bambini e le bambine giocano e prendono confidenza con parole che contrastano con il solo essere pensate e pronunciate, scritte, uno dei cardini dell’abuso sessuale che per esistere e consumarsi necessita della segretezza.

Ci sono dialoghi diretti, divertenti e schietti, a volte imbarazzanti, inerenti la sessualità, il corpo dei maschi e delle femmine, il significato del piacere e del progetto di diventare dei genitori.
Ci sono giochi e attività che permettono ai bambini e bambine di esplorare, risolvere problemi, sviluppare iniziative, coraggio, fantasia e per socializzare con i compagni e compagne.
Ci sono parole che permettono ai bambini e bambine di distinguere e riconoscere i propri diritti di piccoli cittadini.
Ci sono parole che valorizzano e sostengono le abilità e capacita di bambini e bambine così da contrastare un’altra caratteristica necessaria a quella forma di abuso che ricerca bambini soli, fragili, con poca stima di sé, incapaci di raccontare a qualcuno quello che succede, pieni di dubbi perché non abituati a considerare valide emozioni e pensieri propri.

Il progetto Parole dette e non dette è svolto presso la scuola dall’Associazione l’Ombelico Onlus.
Sede operativa Milano: Tel-Fax: 02/3573854

Comments are closed